Ortodonzia

sorriso con apparecchio ortodontico fissoCon il termine ortodonzia, o ortognatodonzia, ci si riferisce alle specifiche anomalie in fatto di costituzione, sviluppo e/o posizione di denti e ossa mascellari; l’ortodontista lavora per prevenire, eliminare o comunque attenuare queste anomalie, con l’obiettivo di mantenere o riportare gli organi adibiti alla masticazione e lo stesso profilo facciale in posizione corretta.
Nella pratica ortodontica ci sono due tipi di terapie che in molti casi possono essere consequenziali: quella chirurgica, che si attua mediante l’estrazione dei denti che di fatto risultano di ostacolo all’allineamento e all’articolazione degli altri o alla corretta posizione dento-facciale;
quella meccanica, che prevede la costruzione di diverse tipologie di apparecchi attivi (es. apparecchi con viti, archi, molle ecc.) o passivi (cioè sfruttano la funzione come ad es. placca vestibolare, piano inclinato, ecc.).
Nel nostro studio utilizziamo apparecchi fissi e mobili, sia in modalità intercettiva (andando cioè a intercettare il più precocemente possibile abitudini viziate o problemi scheletrici) che ortopedica, con utilizzo di espansori rapidi palatali, maschere di Delaire e Petit, trazioni extraorali che agiscono sulle suture delle ossa mascellari.